Poesie di Samuele Cognolato


Home page  Lettura   Poeti del sito   Racconti   Narratori del sito   Antologia   Autori   Biografie  Guida   Metrica   Figure retoriche



Vorrei ricordarti con Gioia ragazzo col ciuffo.
Vorrei ricordarti con gioia dolce ragazzo col ciuffo
pensando che il tuo cuore non si sia mai fermato,
ricordandoti con la grande energia che non ti ha mai abbandonato
neanche nei brutti momenti della malattia.
Caro amico vorrei pensare che sei diventato come una stella
che cantando il rock diventa più bella.
Caro ciuffo nero mi hai regalato emozioni forti
perché sei stato un grande amico per me quasi fraterno per la mia anima.
Caro ciuffo nero vorrei che quanto ti è capitato fosse solo un brutto sogno
e aspetto ancora un messaggio nel mio pc.
Ma sei volato in cielo e non sei più qui
Tu che dicevi lasciami vedere il sole
godrai di luce nuova nel paradiso dei grandi
un sole nuovo che farà ribattere il tuo cuore matto.
Voglio immaginarti felice mentre canti bada bambina
o magari ogni mattina in un palco speciale del paradiso
dove porterai allegria con la tua grande simpatia.
Mi mancherai re del rock amico del cuore
averti conosciuto è stato un grande onore
e ti porterò nella mente e nel cuore per sempre.
Caro amico spero che un giorno nel paradiso ci rivedremo
e una grande festa noi faremo.
Grazie per essere stato un amico
E per l'uomo buono che sei stato,
per le emozioni musicali che mi hai regalato.
Caro amico tu per me non sei morto
e nel mio cuore sempre rimarrai.
Prega per me eterno ragazzo col ciuffo
non ti dimenticherò,
e forse un giorno fra gli angeli ti rivedrò.
Ciao Tony amico vivi con gioia nella gloria di dio
mai ti scorderò mai mancherai da morire
ma hai finito almeno di soffrire,
ti ho voluto e ti vorrò sempre bene ovunque tu sia.

Ricominciare a vivere.
Ricominciare a vivere cercando una felicità difficile da incontrare in mondo dove ci sono mille difficoltà.
Ricominciare a vivere facendo le cose che si amano di più, cercando un futuro sereno.
Ricominciare a vivere anche se ci portiamo un grande peso nel cuore e ci mancano persone a cui teniamo molto.
Ricominciare a vivere anche se un parte di noi si sente morta dentro l'anima perché il mondo è fatto così e no si può cambiare.
Ricominciare pensando che l'allegria prima o poi tornerà.

Noi diversamente abili
Noi diversamente abili che a volte noi ci sentiamo poco compresi abbiamo mille sogni da realizzare per questo nella nostra esistenza dobbiamo lottare.
Noi diversamente abili a vote abbiamo sbalzi di umore ma tanto da dare nel nostro cuore
Noi diversamente abili spesso ci sentiamo considerati cittadini di serie b e non possiamo più di questo governo qui..
Gente che taglia fondi e cure senza avere mezze misure uomini che pensano solo al denaro e che non sanno che nella vita ci sono mille difficoltà
Noi diversamente abili verremmo essere più rispettati e di conseguenza anche più amati
Noi
Diversamente abili siamo persone ma in questo mondo veniamo considerati gente di serie b, da questo governo che ci fa dannare e la gente bisognosa non vuole aiutare
Noi diversamente siamo uomini mica spazzatura chi ci governa ha tanta ipocrisia,
e non capisce nulla della nostra malattia.

Un anno triste che sta per finire.
Un anno triste che sta per finire con la speranza che dopo la tempesta arrivi la quiete.
Anno in cui abbiamo visto cose che no avremmo mai vedere perso persone che non avremmo mai voluto perdere per tutta la nostra vita.
Anno che è il segno di fine del mondo che sta per arrivare e che presto vorremo dimenticare.
Uno degli anni può bui di questo millennio dove è prevalsa la sofferenza alla felicità della nostra anima,
sperando che quello che verrà sia meno sofferente di questo qua.

Ti Porterò nel cuore dolce nonna
Dolce nonna mia il mio cuore piange perché sei volata via e mi sento più solo senza la tua compagnia.
Te ne sei andata in un momento e la tua voce più non sento,
ho un grande vuoto dentro di me da quando tu sei più con me.
Adesso mi chiedo dove tu sia ho il mio cuore a pezzi di malinconia.
Dentro il mio animo avrei voluto che tu fossi rimasta ancora un poco accanto a me.
Mi manchi tanto nonna mia perché eri una parte di me e la vita non più la stessa di te.
Cara nonna Ines mi mancherai e spero da cielo tu mi guiderai,
la tua mancanza è stata come un proiettile giunto nel mio cuore perché come nonna eri la migliore.
Forse un giorno ci rivedremo e allora insieme per sempre resteremo
Grazie nonna per il bene che mi hai dato e sono felice di averti incontrato.



Home page  Lettura   Poeti del sito   Racconti   Narratori del sito   Antologia   Autori   Biografie  Guida   Metrica   Figure retoriche